Dopo cinque gare, ormai, non c'è più alcun dubbio: la Supersport600 ha un unico vincitore, che risponde al nome di Andrea Locatelli.

A Portimao, il rookie del team Bardahl Evan Bros fa cinque su cinque, conquistando la sua seconda affermazione del weekend. Scavalcato in partenza dai due portacolori del team GMT94, Jules Cluzel e Corentin Perolari, e da Isaac Viñales, Locatelli non ci ha messo molto a portarsi in seconda posizione, ma si è dovuto sudare la vittoria con Cluzel, che non gli ha lasciato vita facile.

Una pratica risolta al nono giro, quando il bergamasco ha messo la freccia, ha superato il transalpino e si è preso una vetta della corsa che non ha più mollato, lasciando Jules a completare il podio con il cugino di Maverick Vinales, giunto terzo al traguardo.

In quarta posizione Steven Odendaal, che ha concluso davanti a Philipp Oettl e Manuel Gonzalez; con quest'ultimo che è riuscito a strappare la sesta piazza a Perolari, passando il francese sotto alla bandiera a scacchi, per soli 45 millesimi.

Ottava posizione per Hannes Soomer, seguito dalla wildcard Miquel Pons e Can Öncü, che ha completato la Top 10. Dodicesimo Raffaele De Rosa, che è riuscito ad andare a punti nonostante una caduta in curva 5 all'undicesimo giro.

La Top 6


1) Andrea Locatelli (BARDAHL Evan Bros. WorldSSP Team)

2) Jules Cluzel (GMT94 Yamaha) +2.889

3) Isaac Viñales (Kallio Racing) +5.517

4) Steven Odendaal (EAB Ten Kate Racing) +9.547

5) Philipp Oettl (Kawasaki Puccetti Racing) +16.743

6) Manuel Gonzalez (Kawasaki ParkinGO Team) +17.035

SBK Portimao: hat trick di Jonathan Rea in Gara 2