Sembrano destinati ad un weekend da assoluti protagonisti Buis e De Cancellis che confermano quanto fatto vedere ieri nei due turni di libere dei rispettivi gruppi. L’olandese ha dominato il suo gruppo mentre l’inglese Booth-Amos è risultato il più veloce del gruppo B con De Cancellis che resta in testa.

Gruppo A


Jeffrey Buis conferma anche nelle FP3 del suo gruppo il passo messo in mostra ieri nei due turni di libere. Costantemente sotto il 2’08 di passo, l’olandese del team Motoport Kawasaki stampa il miglior tempo anche nel terzo turno con il 2’07”498 migliorando il tempo fatto segnare nelle FP2 di ieri e prenotando un posto al sole per la Superpole di oggi pomeriggio. 

Un po’ di Italia si comincia a vedere in testa alla classifica con Mika Perez ed il team ProDina Ircos. Lo spagnolo, secondo a 757 millesimi questa mattina, è terzo nel combinato dei tre turni di libere dietro al connazionale Orradre. Terzo nelle FP3 e quarto nel combinato è Nunez Roldan per il team italiano Maranga Racing davanti a Rodriguez Nunez per il team 2R Racing. 

Carrion è quinto davanti a Ieraci, Kalinin, Rovelli, Aloisi e Bramich a chiudere la top 10. Da Perez 2° a Bramich 10° ci sono meno di 7 decimi, tutti sul 2’08. Orradre, protagonista delle altre gare è 13° con Meuffels 21°. Gli altri italiani: Gennai 12°, Grassia 15° e Gaggi 18° 

Nel combinato dei tre turni del gruppo A Buis precede Orradre, Perez, Nunez Roldan, Meuffels, Rodriguez Nunez, Carrion, Gimbert, Ieraci, Kalinin. Poi Rovelli, Aloisi, Bramich, Diaz e Gennai a chiudere i primi 15

Gruppo B 


E’ l’inglese Tom Booth-Amos il più veloce del terzo turno di libere del gruppo B. Il pilota del team RT Motorsport ha preceduto di 72 millesimi l’olandese Scott Deroue e Thomas Brianti di quasi mezzo secondo. L’inglese e l’olandese sono stati gli unici a girare sotto il 2’08, Brianti guida un plotone di 11 piloti che hanno girato molto vicini sul 2’08 basso-2’08 alto.

Brianti precede Konig, De La Vega, Okaya, Edwards, Huertas, Ton Kawakami ed Ana Carrasco a chiudere la top 10. Fuori dalla top 10 di questo turno le Yamaha di De Cancellis e Sofuoglu e la Kawasaki di Sabatucci, bravissimo ieri nel combinato delle FP2. Gli altri italiani in classifica: Ioverno 14°, Coppola 15°, Mastroluca 17°, Zanca 25° ed ultimo. 

Nel combinato delle tre sessioni di libere abbiamo: De Cancellis, Deroue, Booth-Amos, Carrasco, Sabatucci, Meikon Kawakami, Bercot, Brianti, Edwards, Okaya a chiudere la top 10. Konig, Ton Kawakami, Coppola, Iglesias Bravo e Makarian i primi 15. Solo 18° Bahattin Sofuoglu, Ioverno e Mastroluca 19° e 21° con Zanca 26°

SSP300 Aragon, FP: Buis e De Cancellis i più veloci