Va al turco Bahattin Sofuoglu, nipote di Kenan, la pole position per il secondo round sulla pista di Aragon. Il turco ha preceduto il compagno di marca De Cancellis ed il leader del Mondiale Buis. Ieraci il migliore degli italiani in settima posizione, lontano Scott Deroue. Lo spagnolo Rodriguez Nunez per il team 2R vince la Last Chance Race davanti ai francesi Di Sora e De La Vega con Mastroluca, migliore degli italiani, in quinta posizione e qualificato per la gara di oggi.

FP3 


Nelle FP3 di stamattina il migliore del Gruppo A è stato il nostro Bruno Ieraci con il tempo di 2’06”742. Il pilota del team GP Project ha preceduto il tedesco Kroh e l’austriaco Bramich. Strano turno che vede gli outsider davanti ed i migliori dietro in preparazione alla Superpole. Orradre è 7° mentre Buis addirittura 13°. 

Per il Gruppo B è il giapponese Okaya a prendersi il miglior tempo dell’ultima sessione di libere davanti ad Ana Carrasco e Bahattin Sofuoglu. Bene i nostri Brianti e Sabatucci davanti a De Cancellis con Deroue e Booth-Amos 12° e 13° 

Superpole


Prima pole in carriera in Supersport 300 per il turco Bahattin Sofuoglu. Il turco, nipote di Kenan, ha stampato un gran tempo, migliore anche di quello della pole registrata lo scorso weekend sempre ad Aragon, ed ha staccato il compagno di marca De Cancellis ed il leader della classifica Buis di oltre 6 decimi. Mika Perez apre la seconda fila davanti ad Okaya e Booth-Amos, Ieraci e Brianti in terza fila insieme alla wild card Salac (Moto3). Gli altri protagonisti del Mondiale, Carrasco e Deroue, sono rispettivamente 10^ e 14°, indietro anche i fratelli nippo-brasiliani Kawakami.

Gli altri italiani in classifica: Coppola 17°, Sabatucci 21°, Grassia 22°, Gennai 26°, Aloisi 28°

Last Chance Race 


10 giri per decidere gli ultimi 6 piloti che si aggregano ai 30 già qualificati per le due gare di oggi e domani. Lo spagnolo Victor Rodriguez Nunez regala una gioia al team italiano 2R vincendo la Last Chance Race e qualificandosi in 31^ posizione. I francesi Di Sora e De La Vega gli fanno compagnia sul “podio” precedendo Carrion, Mastroluca, a lungo in terza posizione, e Blin che chiude i 6 qualificati.

Gara che ha perso per strada cinque piloti tra i quali Rovelli e Ioverno, poi Dore, Makarian, Macan

Gli altri italiani in classifica a chiudere questa gara: Gaggi 11° e Zanca 13°

SBK Teruel: gli orari TV di Sky e TV8