Bruno Ieraci (Kawasaki GP Project) ed Iglesias Bravo (Scuderia Maranga Racing Kawasaki) comandano le classifiche combinate delle libere dei rispettivi gruppi nel venerdì di Barcellona. Giornata caratterizzata dalla pioggia, scesa copiosa nel pomeriggio che ha reso impossibile migliorare i tempi della mattina. 

Venerdì di libere che ha visto anche il ritorno di Beatriz Neila nel Mondiale (attualmente nella Women’s cup all’interno del CIV) ed il debutto di Victor Rodriguez Nunez con il team Ten Kate dopo aver lasciato 2R a seguito della squalifica post gara di Aragon.

Gruppo B


Rispetto alle gare precedenti, entrano per primi in pista i piloti del gruppo B. E’ lo spagnolo Iglesias Bravo del team Maranga Racing il più veloce del combinato con il tempo di 1’56”786 fatto segnare nel turno della mattina. La pioggia del pomeriggio infatti non ha apportato modifiche alla classifica della mattina.

Dietro allo spagnolo si classificano Okaya, Meikon Kawakami, lo spagnolo Heredia, Booth-Amos, Ton Kawakami, Konig, Perez Gonzalez, Brianti e Huertas a chiudere la top 10.

Seguono Kevin Sabatucci e Coppola rispettivamente 11° e 12° con Deroue, in lotta per il mondiale, solo 15° e davanti a Bahattin Sofuoglu.

Non hanno girato nel pomeriggio Iglesias Bravo, Perez Gonzalez, Brianti, Huertas, De La Vega e Ioverno confermando quindi i tempi della mattina.

Gruppo A


Secondo gruppo a scendere in pista è il Gruppo A, invertito rispetto alle gare precedenti. Qui è l’Italia a prendersi la ribalta con Bruno Ieraci per il team GP Project davanti a Meuffels, osservato speciale dopo la figuraccia planetaria di Aragon, e Buis, leader del Mondiale. Come per il gruppo B, anche nel caso del gruppo A valgono i tempi della mattina con Ieraci che mantiene il suo crono di 1’56”543.

Da segnalare nel gruppo il debutto/ritorno di Beatriz Neila con il team Trasimeno ed il passaggio del giovane Victor Rodriguez Nunez nel team Ten Kate dopo la squalifica patita con il team 2R a seguito della gara di Aragon.

Completano la top 10 della combinata Kroh, Di Sora, Garcia (2R), Perez, Kalinin, Mogeda, Carrion. Poi Grassia, Aloisi, Rovelli, Gimbert, Orradre, solo 15° il vincitore della prima di Jerez, e via via tutti gli altri.

Beatriz Neila chiude al 23° posto davanti a Rodriguez Nunez, 24° al primo giorno con il nuovo team.

SBK Catalogna: gli orari TV di Sky e TV8