Questa è una bella notizia: Cluzel - pur claudicante ed un po' sofferente - stringe i denti e ci riprova. Dopo il brutto incidente patito al Motorland di Aragòn, Jules è stato sottoposto agli interventi del caso, si è riposato, è tornato ad allenarsi e... eccolo nel paddock dell'Estoril.

Sebbene abbia saltato i round di Barcellona e Magny - Cours, il francese del team GMT94 è ancora terzo nella classifica mondiale, piazzamento che lui stesso vuole mantenere sino alla fine. Il connazionale Lucas Mahias è imprendibile, ma gli attacchi del tedesco Phillip Oettl arriveranno decisi nelle due gare portoghesi.

Ma Jules è un combattente. Ricordiamo che la stessa gamba infortunata a Teruel è proprio quella che già ne ha subite di tutti i colori. Non per caso, la sua moto ha i comandi del cambio montati a destra, non a sinistra. Cluzel si è abituato bene e rapidamente alla nuova esigenza, tornando veloce, come sempre lo è stato.

HRC ha deciso: Leon Haslam affiancherà Alvaro Bautista anche nel 2021