Dominique Aegerter tornerà presto a guidare moto con propulsore endotermico, cioè, alimentato a benzina. Lo svizzero è reduce una stagione completa con la Energica Ego Corsa nella MotoE, classe in cui ha vinto una gara ed ottenuto un podio.

Pilota esperto


Contestualmente, il trentenne di Rohrbach ha affrontato qualche Gran Premio nella Middle Class, sostituendo Jesko Raffin sulla NTS motorizzata Triumph. Insomma, il biondo elvetico è da ritenersi un pilota esperto, perché nel Motomondiale ha totalizzato tre successi, undici podi, due pole ed altrettanti giri veloci.

Adesso per lui arriva il passaggio all'ambiente "cugino": il paddock SBK, nel quale Dominique entrerà a far parte del team Ten kate, che gli metterà a disposizione una Yamaha R6. In questo modo, Aegerter raggiungerà l'amico e collega Randy Krummenacher, che nel 2021 torna in 600 con la squadra allestita da Davide Giugliano.

Il francese Lucas Mahias diventa un'opera d'arte