Giornata di annunci quella di oggi in Supersport per la stagione 2021. Dopo la firma di Hendra Pratama con Ten Kate, arriva il rinnovo dello spezzino Kevin Manfredi con il team Altogo Racing Yamaha. Della serie: squadra che vince non si cambia.

Obiettivo per il 2021: confermarsi campioni europei della Supersport ed essere protagonisti nel CIV Supersport. La grande novità per il team Altogo per la prossima stagione è rappresentata proprio dal debutto nel campionato italiano, sempre con lo spezzino in sella alla R6. 

Entrato a far parte del team brianzolo dapprima come wild card a Portimao e successivamente come pilota titolare per il resto della stagione, Manfredi si è da subito imposto nell’Europeo Supersport 600 vincendo il titolo nonostante quattro gare non disputate. 

"Credo molto in questo progetto"


A margine del raggiungimento dell’accordo sono subito arrivate le prime parole di Manfredi che ha dichiarato: “Era da tempo che questa proposta era nell’aria, non nascondo di aver avuto altre proposte ed aver trattato anche per la Moto-E, ma la mia testa era qui, il mio obiettivo era rimanere nel Mondiale Supersport per una stagione intera con lo stesso gruppo di lavoro".

"Sono entusiasta e felice di avere rinnovato con un Team fatto di persone appassionate di motociclismo e vogliose di ottenere risultati tanto quanto me, non mi aspetto nulla, se non il migliorare di gara in gara e cercare di conquistare la top cinque assoluta nel Mondiale, come ho fatto per due volte nel 2020".

"Credo molto in questo progetto e nel potenziale complessivo di questa opportunità, abbiamo il tempo per lavorare per farci trovare pronti. Ringrazio tutti i nostri sponsor ed i partner tecnici che hanno deciso di supportarci, senza di loro non avremmo mai potuto definire questo programma”.

Manfredi ed il team Altogo, dopo un primo shakedown a Vallelunga, torneranno in pista in Spagna per i primi test invernali in preparazione alla stagione 2021.

Mondiale Superbike: nel 2021 cambia così