Era il 21 luglio 2013 quando Andrea Antonelli perse la vita in seguito a un terribile incidente nella gara di Mosca valevole per il Mondiale Supersport.

Antonelli, nato il 17 gennaio 1988 a Castiglione del Lago, avrebbe compiuto oggi 33 anni.

Gli inizi in minimoto


Una carriera iniziata in minimoto, proseguita poi nel CIV e culminata nel 2° posto finale ottenuto nel Campionato Europeo Superstock 600 al termine della stagione 2007. Nel 2008 passa in Superstock 1000 FIM Cup con il team Althea Racing AX 52, disputando poi la stagione 2009 col team Yamaha Italia Jr Trasimeno e le due successive col Team Lorini, con cui si piazza 4° in classifica generale nel 2010. 

Il grande salto nel Mondiale Supersport arriva nel 2012, sempre con il team Lorini. Una stagione che Andrea conclude al 10° posto nella classifica generale con 60 punti conquistati.

Il 2013 e il passaggio in Go Eleven


Nel 2013 Antonelli passa nel team Go Eleven, dove ha a sua disposizione una Kawasaki ZX-6R. Alla seconda gara dell'anno coglie ad Aragon un ottimo 4° posto, risultato che rimarrà il migliore della sua carriera.

Ad Antonelli risulterà fatale una caduta durante il Gran Premio di Mosca, causata dalla forte pioggia e che impedisce ai piloti in arrivo di evitarlo. Dalle stagioni successive il GP non verrà più disputato.

Rivolgiamo idealmente i nostri auguri di buon compleanno ad Andrea, sempre presente nella nostra memoria e in quella di tutti gli appassionati.

SSP: Il sogno spezzato di Craig Jones