Era impaziente di tornare ad allenarsi in pista e dopo diversi interventi e tanta riabilitazione finalmente Ana Carrasco ha visto avverarsi il suo sogno. La strada è stata in salita per mesi e mesi, dopo l'incidente che l'aveva vista coinvolta durante dei test privati ad Estoril nel 2020, ma con tenacia e grinta Ana può pensare di nuovo al suo futuro in pista.

Il ritorno


E a testimoniarlo è un post pubblicato su Instagram proprio dalla pilota del team Provec che più volte aveva mostrato i suoi progressi dopo gli interventi subiti: “Cinque mesi e due operazioni dopo, sono tornata! - ha scritto di corredo ad una foto in cui è ritratta in circuito ad Alcarras con indosso i colori del team e un sorriso smagliante - E' il secondo giorno che passo in circuito e piano piano sono arrivata ad avere buone sensazioni sulla moto riadattando il mio corpo alla pista. In ogni caso sono molto contenta di come sta andando il mio recupero”.

Sembra davvero incredibile vedere la campionessa del mondo 2018 della Supersport tornare in pista dopo così poco tempo e dopo il brutto infortunio: Ana, cadendo, si era fratturata le vertebre D4 e D6, ma adesso la strada sembra tutta in discesa.

 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da ANA CARRASCO (@anacarrasco_22)

SBK, ufficiale: Assen rinviata a fine luglio, si parte (forse) ad Estoril