La griglia del mondiale Supersport riaccoglie la quota rosa Maria Herrera. Come paventato nelle scorse settimane infatti la pilota spagnola prendere parte al campionato WorldSSP, in sella alla Yamaha R6 del team Motoxracing.

La squadra di Rieti ha dunque un sostituto (o meglio una sostituta) di Axel Bassani, passato in Superbike con il team Motocorsa, e punta senza dubbio in alto. “Sono molto contento di poter annunciare tale accordo – spiega il Team Manager Sandro Carusi – dato che avere l’unica ragazza della griglia sarà un forte stimolo per tutti noi. Abbiamo una grande opportunità di dimostrare il nostro valore”.

Herrera: “I pareri positivi sul team mi hanno convinto”


“Ho scelto questa squadra perché molte persone parlano bene di Sandro e della moto – racconta Maria Herrera, che già può vantare un buon bagaglio di esperienza in categoria – così come del team e del suo potenziale. Questi sono tutti gli ingredienti che servono per lavorare nel modo giusto, quindi penso di poter essere veloce e divertirmi”.

La pilota spagnola potrà contare non solo sul supporto del team Motoxracing, bensì anche su quello di Yamaha che supporterà ufficialmente la squadra, come conferma Andrea Dosoli: “Sandro (Carusi ndr) ed il suo team hanno già offerto a tanti giovani talentuosi piloti una grande opportunità nel WorldSSP300, ed è bello vedere come lo stiano continuando a fare in 600. Maria è una giovane pilota impressionante e versatile, che aggiunge una buona esperienza alla squadra: mi aspetto che insieme possano raggiungere ottimi risultati insieme”.

SSP600, Krummenacher: “Sfrutterò la mia esperienza per tornare davanti”