Tutto è bene quel che finisce bene. E’ proprio il caso di dirlo parlando di Bruno Ieraci, che dopo diverse traversie ha potuto finalmente confermare la sua presenza sulla griglia della Supersport300 2021. Il giovane abruzzese infatti sembrava oramai rassegnato al dover restare ai box, complice la separazione con il team GP Project a fine 2020 ed il mancato inserimento del suo nome nella entry list della prossima stagione.

Colpo di scena


 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Bruno Ieraci (@br1ieraci)

Ma nella giornata di ieri ecco l’annuncio a sorpresa. Ieraci sarà regolarmente in pista con una Yamaha, come quarto portacolori del team Machado, struttura spagnola già presente in categoria nelle scorse stagioni. “Sono molto contento della mia partecipazione al campionato - conferma Ieraci - ed ancora di più di farlo con il team Machado. Mi hanno fortemente voluto,  così abbiamo lavorato fino alla fine per questo risultato. Ora siamo pronti a partire ed a lavorare al meglio, per ottenere insieme grandi risultati”.

Ieraci dunque è pronto ad affrontare la sua terza stagione completa nella classe d’ingresso del mondiale Superbike, con la speranza di replicare quello che finora è il suo unico podio in categoria, ottenuto nella gara conclusiva della stagione 2019 in Qatar.

Ana Carrasco fuori dall'incubo: “Ritorno alle corse? Mai avuto dubbi”