Dopo aver saltato Estoril, la 300 torna in pista per un doppio turno di libere che ha regalato una piacevole sorpresa: un costruttore diverso da Yamaha e Kawasaki a firmare le prime prove del weekend. Questa volta è la KTM, l’unica in griglia, dell’olandese Victor Steeman a firmare il venerdì di libere.

L’olandese ha stampato un 1’50”088 che gli è valso la prima posizione, alle sue spalle la Yamaha R3 di Bruno Ieraci, migliore degli italiani, staccato di 119 millesimi. Terzo lo spagnolo Adrian Huertas, vincitore ad Estoril. 

Un turno, quello delle FP2, caratterizzato da cadute e giri cancellati per track limits. A terra sono finiti Bahattin Sofuoglu, la Isis Carreno e Perez Gonzalez, ritornato poi in pista. Fermato con una bandiera nera per verifiche tecniche Bruno Ieraci, poi tornato in pista per chiudere secondo. 

Quarto tempo per Perez Selfa davanti all’inglese Booth-Amos. Sesto Di Sora davanti a Buis, Orradre, Loureiro e Gaggi. Gennai, Perez Gonzalez, Meuffels e Mastroluca chiudono il gruppo di piloti che ha girato sotto il 51, 50”971 proprio per l’ultimo dei 14 ovvero Mastroluca. 

Meikon Kawakami, Palazzi, Berta Vinales, Okaya, Garcia e Ton Kawakami sono i primi 20. Seguono De Cancellis, Carrasco, Brianti, Konig, Khouri, Carrion, Iglesias, Coppola, Bijman, Gimbert, Rodriguez Nunez, Zanca, Sofuoglu, Svoboda, Sabatucci, Makarian, McManus, Diez Rodriguez, Frappola, Romero, Offer, Isis Carreno, Duarte

Classifica combinata FP1+FP2


Orari TV SBK Misano: le dirette di Sky e TV8