Il bel tempo e un clima caldo hanno accolto questa mattina a Misano i piloti della Supersport 300. Il primo appuntamento di giornata per le derivate di serie con cilindrata più piccola è stato quello della Superpole che ha deciso la griglia di partenza in vista di Gara 1 di questo pomeriggio (qui tutti gli orari del weekend). Ad aggiudicarsi la pole è stato il pilota Yamaha Bahattin Sofuoglu con il tempo di 1:49.073. Superole non proprio fortunata per i piloti italiani con Gabriele Mastroluca undicesimo e primo tra gli azzurri con un gap dal primo di 9 decimi.

I primi dieci in griglia di partenza


E' stata una Superpole serrata e come sempre molto caotica quella della Supersport300 con i tanti piloti in pista scesi per dare il massimo e tentare di accapparrarsi un buon piazzamento in griglia in vista della gara. Su tutti, ha svettato il turco Sofuoglu con un tempo davvero basso: se guardiamo alla classifica, ci sono ben 14 piloti racchiusi in un secondo. Alle spalle del pilota Yamaha, Jose Luis Perez Gonzalez è riuscito a piazzare la sua Kawasaki racimolando un distacco di tre decimi. Dalla terza casella della griglia, invece, scatterà Vincente Perez Selfa (+0,464).

La Top 10 è proseguita poi con il quarto piazzamento di Hugo De Cancellis (+0,469), seguito da Koen Meuffels (+0,585), Adrian Huertas (+0,602) e l'attuale leader della classifica iridata Tom Booth-Amos, settimo a +0,665 da Sofuoglu. A chiudere la Top 10 Ton Kawakami, Victor Steeman e Dorren Loureiro.

La situazione degli italiani


Come già detto, la Superpole in terra nostrana non è stata favorevole ai piloti di casa: se Mastroluca ha chiuso 11esimo a +0,919, Marco Gaggi si è preso il 15esimo posto in griglia (+1,004), con Thomas Brianti 17esimo (1,074) seguito da Bruno Ieraci (+1,083). Infine, la 23esima posizione è stata occupata da Alessandro Zanca, la 29esima da Filippo Palazzi,la 30esima da Mirko Gennai, la 32esima da Antonio Frappola, la 33esima da Alfonso Coppola e la 36esima da Kevin Sabatucci.

La classifica


SSP300 Misano, FP: Steeman il più veloce del venerdì