Luca Bernardi esce dall'ultima corsa di Misano con un bellissimo doppio podio alle spalle di Aegerter, il terzo nelle ultime tre prove, considerando anche Gara 2 all'Estoril. Un inizio di stagione niente male per un rookie della categoria. 

Al termine della gara, il pilota del team CM Racing ha dato le sue personali considerazioni soprattutto della seconda corsa.

“Con la squadra abbiamo lavorato molto bene”


Luca Bernardi può dirsi estremamente soddisfatto del doppio podio di Misano, ma non nasconde qualche piccola pecca soprattutto in ripartenza di Gara 2. “Sono veramente contento per questo weekend nel quale ho fatto due podi. Con la squadra abbiamo lavorato bene. Non sono partito benissimo soprattutto nella seconda ripartenza, ma ho cercato di recuperare, con i primi due a fatica riuscivo a starci. Alla fine è venuto fuori un podio, sono contento, la squadra ha fatto un ottimo lavoro e cerchiamo di andare avanti così anche nel prossimo weekend.”

“La partenza è il mio tallone d'Achille”


Il sanmarinese non nasconde però ancora un tallone d’Achille sul quale deve lavorare ancora per migliorare. “Oggi è andata bene, ero messo abbastanza bene con la moto. Ho fatto un altro secondo posto che significa che con i primi del Mondiale ci riesco a stare. Ho avuto fortuna nel finale ma nelle gare ci vuole anche questo, abbiamo lavorato molto bene questo weekend e sapevamo di essere competitivi. Sono davanti anche in classifica e cercheremo di lavorare gara per gara, ancora il campionato è lungo e cercheremo di sbagliare il meno possibile, soprattutto la partenza che è il mio tallone d’Achille”.