SSP600 Assen: Aegerter fa suo il venerdì per un soffio su Odendaal

SSP600 Assen: Aegerter fa suo il venerdì per un soffio su Odendaal

Lo svizzero ha la meglio sul sudafricano per 41 millesimi, con Gonzalez primo degli inseguitori. Poi seguono Oettl e Krummenacher

23 luglio

È stato Dominique Aegerter ad avere la meglio nell’ultimo turno di giornata della Supersport, ad Assen (orari tv). Sullo storico tracciato olandese le fp2 sono state interrotte da bandiera rossa, a 5 minuti dalla fine, per la caduta di Shogo Kawasaki (che è stato portato al centro medico per un controllo), ma l'azione è poi ripartita e lo svizzero del team Ten Kate ha chiuso davanti a tutti con il crono di 1’37.274.

Il sudafricano non molla la presa


Si tratta del nuovo record della pista, a cui Steven Odendaal si è avvicinato molto, ovvero 41 millesimi. Il sudafricano del team Evan Bros (primo al mattino) paga 17 punti di ritardo in campionato da Aegerter e domani avrà la prima opportunità per ridurre il distacco. In terza posizione troviamo Manuel Gonzalez, a cinque decimi dal primo, seguito poi dalla Kawasaki di Philipp Oettl e da Randy Krummenacher.

Ecco dove sono gli italiani


La prima giornata Jules Cluzel l’ha invece chiusa in sesta posizione, davanti alla Kawasaki di Can Oncu, a Hannes Soomer e al finlandese Niki Tuuli alla guida della MV Agusta. Conclude la top 10 il miglior portacolori italiano, Kevin Manfredi, seguito da ben cinque connazionali: Federico Caricasulo, Raffalese De Rosa, Mattia Casadei, Luca Bernardi e Michel Fabrizio. Domani andrà in scena la Superpole e la prima delle due gare.

La classifica combinata completa


  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi