Tom Booth-Amos vince un'incredibile Gara 2 della Supersport 300 nel round olandese di Assen, riscattandosi dopo la caduta di Gara 1 e tornando in piena lotta per il primato della classifica di campionato. A podio anche i francesi Hugo De Cancellis e Samuel Di Sora, alla fine di una corsa che ha visto in piena lotta per le posizioni di vertice addirittura diciotto piloti.

Seppur in seconda e terza posizione al traguardo, Jeffrey Buis e Adrian Huertas sono stati penalizzati per aver oltrepassato i limiti della pista nel corso dell'ultimo giro e hanno chiuso in quarta e quinta posizione, con Yuta Okaya a completare una top six di sole Kawasaki.

SBK Assen, Gara 2: Rea centra il tris, Locatelli il primo podio

Gennai in top ten


Gara estremamente positiva per Mirko Gennai, che si è reso protagonista di una poderosa rimonta fino a chiudere in settima posizione e primo dei piloti non-Kawasaki, con anche Victor Steeman, Koen Meuffels e Meikon Kawakami in top ten.

Buona anche la prestazione da parte di Gabriele Matroluca, a punti in 12esima piazza, mentre chiude 15esima dopo una penalizzazione Ana Carrasco. Più indietro gli altri italiani, con Sabatucci 18esimo, Brianti 21esimo davanti a Zanca, Gaggi 27esimo, Palazzi 30esimo e Frappola 37esimo. Caduta per Coppola, così come per Sofuoglu mentre si trovava in piena lotta per la vittoria.

SSP600 Assen, Gara 2: Aegerter fa il bis davanti a Oettl e Krummenacher

La classifica di Gara 2


Loket: Guadagnini vince Gara 1 MX2, Prado la prima gara della MXGP