Questo fine settimana il mondiale Superbike tornerà in pista per il round della Repubblica Ceca che si svolgerà sul circuito di Most, grande novità di quest'anno. Per quel che riguarda la Supersport 600, in occasione della tappa ceca ci saranno ben cinque wild card in griglia, che porteranno a 34 il numero di piloti al via delle due gare.

Due di essi provengono proprio dalla Repubblica Ceca e correranno quindi sul circuito di casa. Si tratta di Ondrej Vostatek e Jirka Mrkyvka, con il primo reduce da una stagione fino ad ora positiva nel CEV Stock 600, dove ha ottenuto diversi podi ed è attualmente secondo in classifica alle spalle del dominatore Alex Escrig. Mrkyvka è invece figlio d'arte: il padre Jiri ha infatti corso nel mondiale Superbike a inizio millennio.

SBK: Fritz ed Hanika wild card nel Round di Most

Occhio a Hobelsberger


Dai trascorsi nel CIV e nello stesso mondiale Supersport, Patrick Hobelsberger sarà una potenziale mina vagante questo fine settimana. Il tedesco ha infatti già corso a Most circa un mese e mezzo fa in occasione della tappa dell'IDM, è primo in classifica nella serie nazionale e godrà del supporto tecnico di GMT94.

Discorso analogo per il croato Martin Vugrinec, che a Most è già salito sul podio, mentre torna in pista il finlandese Eemeli Lahti portando così in gara l'unica Suzuki GSX-R600 della griglia, come già accaduto in occasione della scorsa tappa del mondiale svoltasi ad Assen.

SSP, Luca Ottaviani a fianco di Michel Fabrizio a Most