SSP300, Huertas a Most per fuggire, Booth-Amos per reagire

SSP300, Huertas a Most per fuggire, Booth-Amos per reagire© GPAgency

Lo spagnolo guida la classifica ed il britannico gli tiene testa, in un duello tutto Kawasaki, nel quale si sono divisi il gradino del podio più alto. Oltre ad Adrian e Tom, Ana Carrasco è l'unica ad aver vinto almeno una manche

Lo spagnolo Adrian Huertas è, per certi versi, il nome nuovo del panorama SBK. Non perché prima fosse uno sconosciuto, quanto per i risultati ad oggi ottenuti: con tre successi di tappa, il pilota del team MTM Kawasaki guida la classifica dedicata alla Supersport 300, facendo meglio del compagno di squadra e titolato Jeffrey Buis.

Il numero 1, peraltro, è olandese come la formazione dotata di Kawasaki. Ninja che sta battendo sonoramente Yamaha: nelle prime posizioni ci sono pure Tom Booth-Amos, britannico due volte vincitore, Samuel Di Sora, Yuta Okaya, lo stesso Buis, Hugo De Cancellis, Koen Meuffels e Ana Carrasco, ottava. 

Quest'ultima è, oltre a Huertas e Booth-Amos, l'unica e terza nominata se parliamo di vittoria in gara. Da lei in basso, troviamo Yamaha, ancora verdone, e KTM. L'italiano meglio piazzato è Bruno Ieraci, quindicesimo. Mirko Gennai, Gabriele Mastroluca, Kevin Sabatucci, Filippo Palazzi, Alfonso Coppola e Thomas Brianti figurano a punti conquistati.

Brivido ceco


Sebbene ancora si debba scendere in pista, la segnalazione arriva da chi già ci è stato: l'Autodrom Most è bello, tecnico, ma pure insidioso. Ovvero, in alcuni punti affrontabile con "cautela". Gli scatenati della 300 lo sanno? Di sicuro, anche perchè i briefing dedicati sono molto utili e dettagliati.

Perciò, i giovanissimi dovranno dare il massimo, ovviamente, rispettando però alcuni limiti. Le due gare programmate non si decideranno alla prima curva, anzi: la entry class delle derivate regala sempre arrivi al fulmicotone nelle ultime tornate di ogni singola manche.

Moto3, David Salvador con il team Snipers nella doppia trasferta austriaca

  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi