SSP, ufficiale: Krummenacher al posto di Bernardi da Barcellona

SSP, ufficiale: Krummenacher al posto di Bernardi da Barcellona

Ancora incerti i tempi di recupero del sammarinese, che dal round catalano sarà sostituito dal pilota svizzero, che saluta EAB e si unisce al CM Racing Team, dove ritroverà i tecnici del titolo 2019

13 settembre

A Barcellona la Supersport presenterà più di una novità. Detto di Simon Jespersen che sostituirà l’assente Dominique Aegerter, impegnato nel medesimo weekend a Misano con la MotoE, anche il CM Racing Team ha sciolto le riserve circa il sostituto di Luca Bernardi, infortunatosi a Magny-Cours ed attualmente costretto ai box.

Come anticipato su questi schermi sarà Randy Krummenacher a salire in sella alla Yamaha R6 del team romano, interrompendo anticipatamente la collaborazione con il team EAB, che termina dunque con un solo podio all’attivo (ad Assen). Il pilota svizzero, campione di categoria nel 2019, ritroverà così Manuel Cappelletti, ossia il capotecnico con cui riuscì (come portacolori del team Evan Bros.) a conquistare il sopra citato titolo mondiale.

Krummenacher: “Auguro il meglio a Luca, ho una grande opportunità”


Per Krummenacher dunque si apre un nuovo piccolo ciclo, che il numero 21 vuole rendere il più proficuo possibile.

“Ritroverò i tecnici con qui ho vinto nel 2019 - conferma Randy - quindi è una grande occasione. Devo ringraziare sia il team CM per aver pensato a me che il team EAB per aver permesso che l’operazione andasse in porto. Spero che Luca, un pilota che rispetto davvero tanto, possa tornare in forma e scendere nuovamente in pista il prima possibile”.

“Purtroppo Luca sarà costretto a saltare alcuni round a causa dell’infortunio - racconta il Team Principal del CM Racing Team Alessio Cavaliere - ma sono sicuro che tornerà più forte di prima, e noi saremo qui ad attenderlo. Ora al contempo dobbiamo concentrarsi sul dare il massimo supporto a Randy, che come noi ha grande voglia di conquistare un posto nei piani alti della classifica. Ringrazio l’EAB Racing Team per l’aiuto nella riuscita dell’operazione, e spero ovviamente di ottenere grandi risultati insieme a Randy”.

SSP, il Mondiale rivuole un Bayliss in Ducati

  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi