Il venerdì di libere della Supersport 300 ha il colore rosso della bandiera turca ed il blu di Yamaha. Come Razgatlioglu nelle FP1 della Superbike, il nipote di Kenan Sofuoglu, Bahattin, è il migliore della prima giornata a Jerez. Il tempo della mattina fatto segnare dal giovane turco di 1’52”629 è stato sufficiente per garantirsi il primato anche nel turno del pomeriggio nel quale ha girato 7 decimi “peggio” risultando comunque il più veloce e rifilando oltre mezzo secondo al primo degli inseguitori.

Alle spalle di Sofuoglu infatti si piazzano gli spagnoli Perez Gonzalez (+ 0.554) e Ruiz (+ 0.820). Il campione in carica Buis è quarto davanti a Berta Vinales, Steeman, Okaya, Iglesias, Ton Kawakami e Meuffels a chiudere la top 10. Di questi 10 piloti, solo i 6 dopo Sofuoglu sono riusciti a contenere il distacco dal turco entro il secondo.

Mastroluca ancora una volta è il migliore degli italiani in P11 davanti a Coppola, con Huertas solo in P13, poi Meikon Kawakami, Loureiro, Di Sora, Garcia, Konig, Ieraci che sostituisce l’infortunato De Cancellis, Llambias i primi 20.

Classifica combinata FP1+FP2


SSP300, ecco Bahattin Sofuoglu: l'erede di zio Kenan