Domani mi rifiuterò di correre per rispetto della vita umana. E mi ritiro.” Con queste prime parole affidate alla sua pagina Facebook, Michel Fabrizio annuncia che non prenderà parte alla gara della Supersport per rispetto dopo la tragica morte di Dean Berta Vinales

Una decisione presa dopo la riunione con la Dorna alla quale hanno partecipato i piloti delle tre categorie per decidere il da farsi per la giornata di domani. Alla fine ha prevalso la scelta di finire il weekend nonostante il peso enorme della perdita di un pilota di appena 15 anni. 

Fine dei giochi


Nel lungo post su Facebook, il pilota di Frascati annuncia di rinunciare al weekend di Jerez in segno soprattutto di protesta verso una gestione del motociclismo a suo dire votata più al business che alla salvaguardia delle vite umane. E fa gli esempi di quanto succede nelle varie categorie e soprattutto in Austria nel 2020 quando sia Valentino Rossi che Maverick Vinales hanno rischiato la vita a causa dell’incidente innescato da Zarco. 

Il post social di Fabrizio


SBK Jerez, si corre: un minuto di silenzio per Vinales prima delle gare