Fa festa ancora Kawasaki anche nell’ultima gara stagionale della Supersport 300. Adrian Huertas festeggia il titolo appena conquistato con una vittoria importante maturata negli ultimi giri quando ha scelto il timing giusto per scappare via. Tom Booth-Amos chiude al secondo posto gara e campionato con Bahattin Sofuoglu al terzo posto.

La gara


Tutto pronto per l’ultimo atto stagionale della Supersport 300. Con il titolo conquistato ieri, Adrian Huertas può correre in libertà e senza pressioni per chiudere in bellezza questo campionato. Lo spagnolo si presenta in griglia con casco e livrea speciali per questa ultima gara.

Nelle prime fasi di gara Buis ha cercato di scappare via approfittando di un po’ di schermaglie dietro di se ma è stato presto ripreso dal gruppo che lo seguiva.

Ai 10 giri dalla fine il possibile colpo di scena della gara: alla curva 5 Adrian Huertas finisce lungo e perde tantissime posizioni finendo ai margini della zona punti. Ma nell’arco di un paio di giri lo spagnolo riesce a tornare nel gruppo di testa non senza qualche sportellata, vittima il vincitore di ieri Samuel Di Sora. Di Sora che a 5 giri dalla fine cade forse per un contatto con Bijman.

Gara che oltre all’errore di Huertas e la caduta poi anche di Coppola non segnala nulla di eclatante fino a i 5 giri dalla fine quando lo spagnolo si mette in testa e allunga sul gruppo grazie alle varie bagarre.

Timing perfetto per Huertas che nei giri finali della gara mette tra sé e gli avversari oltre 2”5 di vantaggio assicurandosi la vittoria della gara

Ultimo giro


Mentre Huertas veleggia solitario verso la vittoria della gara, dietro di lui ne succedono di tutti i colori per il secondo e terzo gradino del podio. Sorpassi, contro sorpassi e la caduta ancora di Buis come nella gara di ieri che regala il secondo posto mondiale a Booth-Amos.

Sul traguardo Huertas festeggia guardandosi indietro per vedere chi arriva poi secondo e terzo. Sono Booth-Amos e Sofuoglu a completare il podio, Buis chiude al terzo posto il campionato.

Classifica finale


SSP300 Portimao, Gara 1: Di Sora vince la gara, Huertas il titolo