SSP: CM Racing passa a Ducati per la stagione 2022

SSP: CM Racing passa a Ducati per la stagione 2022

La squadra di Alessio Cavaliere lascerà la Yamaha R6 per passare alla Panigale V2 della Casa bolognese in quella che sarà la prima stagione della nuova era per il mondiale Supersport

Ormai quasi conclusa la prima stagione nel mondiale Supersport, dove manca il solo round in Indonesia da disputare, il team CM Racing ha reso noti i propri piani per il 2022.

Dopo aver corso con una Yamaha R6 affidata prima a Luca Bernardi e poi allo svizzero Randy Krummenacher, il quale ha conquistato anche una vittoria sul circuito di Barcellona, il prossimo anno correranno con una Ducati Panigale V2 955, che debutterà in quella che, di fatto, sarà una stagione di grandi cambiamenti per la classe intermedia del mondiale delle derivate dalla serie.

Aegerter rinnova con Ten Kate, ma resta in Supersport

Le parole del team principal Alessio Cavaliere


Alessio Cavaliere, Team Principal del CM Racing, ha così commentato il passaggio a Ducati per il 2022: "Sono davvero orgoglioso di poter annunciare il nostro passaggio a Ducati, che ringrazio per la grande opportunità. Lo sbarco di Ducati in Supersport è un qualcosa di davvero epocale, e siamo felici come CM Racing Team di viverlo in prima persona. Certamente si tratta di una sfida tutta da scoprire, che non vediamo l’ora di intraprendere. Desidero al contempo ringraziare Yamaha, che ci ha aiutato e supportato nella nostra stagione di esordio in categoria, consentendoci di raggiungere subito ottimi risultati".

SSP, Manuel Puccetti punta su Yari Montella per il 2022

  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi