SSP, test Jerez: Sofuoglu alla scoperta della MV... in nome del nipote

SSP, test Jerez: Sofuoglu alla scoperta della MV... in nome del nipote© GPAgency

Il cinque volte campione del mondo, dopo essere tornato in pista l'anno scorso proprio in Andalusia, sta sostituendo il nipote Bahattin in sella alla F3 800, della quale è pronto a svelargli ogni segreto 

Del fatto che Kenan Sofuoglu fosse ancora in grado di dire la sua in Supersport ne si aveva avuto una conferma già l’anno scorso a Jerez, quando a più di quattro anni dal ritiro era tornato in pista per la sola giornata di venerdì conquistando la settima piazza nella classifica combinata delle due sessioni di libere.
 
Il cinque volte campione del mondo di categoria però è un eterno ragazzino, grazie in primis al costante allenamento insieme ai suoi pupilli (Razgatlioglu in primis), che non perde mai occasione di salire in sella una volta di più. Esattamente come nella due giorni di test scattata oggi proprio a Jerez, dove Kenan ha colto al balzo l’occasione di guidare la MV Agusta F3 800 del team MV Agusta Reparto Corse Clienti.

Da un Sofuoglu ad un altro


Questo per sostituire il nipote Bahattin Sofuoglu, che il prossimo debutterà proprio con il team di Andrea Quandranti in Supersport disputando solamente le tappe europee. Di conseguenza a tutto questo il giovane turco sarebbe dovuto essere in pista insieme al compagno Niki Tuuli, ma la positività al Covid si è mezza in mezzo impedendoglielo.
 
Ecco dunque scattare il piano B, con zio Kenan in pista al suo posto per potergli trasferire quante più info possibili, e per vivere un’altra giornata all’insegna dell’adrenalina. Che il mentore di Toprak Razgatlioglu ci ripensi e faccia una nuova wild card anche nel 2022?

SBK, test Jerez: Lecuona in testa a metà del day1, in attesa di Rea

  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi