SSP, operazione in vista per Fuligni: le condizioni di Filippo dopo Estoril

SSP, operazione in vista per Fuligni: le condizioni di Filippo dopo Estoril

Ecco come sta il portacolori del team D34G Ducati dopo il brutto incidente occorsogli al terzo giro della seconda gara in Portogallo

24 maggio

Brutte notizie in casa D34G Racing dopo il round di Estoril del Mondiale Supersport. Filippo Fuligni è uscito con le ossa rotte (letteralmente) dopo la caduta della prima curva al terzo giro di Gara 2. Il pilota romagnolo, dopo essere stato investito da un altro pilota, è stato portato al centro medico del tracciato e poi all’ospedale di Lisbona, dove si trova tutt’ora.

Al pilota del team di Davide Giugliano è stata riscontrata una frattura pelvica che necessita di un'operazione chirurgica, che avrà luogo giovedì.

L'aggiornamento di Filippo Fuligni


"Vorrei aggiornare tutti quanti sulle mie condizioni dopo il brutto incidente in cui sono stato coinvolto domenica durante Gara 2 SSP ad Estoril. Dopo un primo contatto con un altro pilota in curva 1 sono scivolato, rimanendo in mezzo alla pista e purtroppo sono stato colpito da un terzo pilota nella zona lombo sacrale. In conseguenza all'impatto subito ho riportato diverse fratture al bacino. Sono stato prontamente soccorso, stabilizzato dallo staff medico del circuito e trasportato d'urgenza all'ospedale Universitario São José, di Lisbona nel quale mi trovo ora ricoverato", scrive Filippo sui social.

"Verrò operato giovedì mattina dal Dott. Antonio Camacho che eseguirà l'intervento per ridurre e saldare la frattura pelvica. Ringrazio tutto lo staff del circuito di Estoril, i medici di Dorna, della Clinica Mobile e tutto l'equipe ospedaliero per il fantastico lavoro e per tutto quanto hanno già fatto e faranno per me fino al completo recupero fisico.
Ulteriori aggiornamenti verranno resi noti dopo l'operazione di questo giovedì".

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Filippo Fuligni (@filazzi22)

  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi