SSP mondiale e britannica: doppio impegno per Tom Booth-Amos

SSP mondiale e britannica: doppio impegno per Tom Booth-Amos© GPAgency

Il forte pilota dai trascorsi nel Motomondiale e nella SSP300 correrà due campionati Supersport visto che, oltre alla serie iridata con MotoZoo, disputerà anche l'intera stagione in patria

Si prospetta una stagione 2023 davvero intensa per Tom Booth-Amos, che dopo aver annunciato la propria partecipazione al Mondiale Supersport come portacolori del team MotoZoo Kawasaki, ha reso noto anche il suo secondo impegno. “TBA” sarà infatti al via anche nella Supersport britannica nel contesto del BSB, dove correrà l'intero campionato con una terza moto schierata dallo storico team Gearlink Kawasaki.

Non si tratta di un esordio assoluto nella squadra di Ben Wilson per il talentuoso pilota di trascorsi nel mondiale Moto3 e in Supersport 300, visto che nel 2022 ha già corso con loro nei round di Donington Park e Brands Hatch con ottimi risultati. L'obiettivo per questo 2023, in cui affiancherà Luke Stapleford e Zak Corderoy, sarà chiaramente quello di puntare al titolo nazionale, già vinto in passato nel Motostar (l'ormai defunta Moto3 d'oltremanica).

Esordio al Tourist Trophy per Curinga: "Mi fido ciecamente del team ILR"

Booth-Amos: “Sarà un anno impegnativo”


Innanzitutto voglio ringraziare il team Gearlink Kawasaki per aver deciso di affidarmi una delle loro moto, visto che lo scorso anno ho disputato un paio di round con loro trovandomi molto bene”, ha detto il pilota inglese. “Punterò senza mezzi termini a vincere il campionato, ma sono consapevole di avere davanti a me un anno molto impegnativo, visto che correrò anche nel Mondiale Supersport. In ogni caso, metterò il mio massimo impegno in entrambe le serie, puntando in alto ad ogni gara”.

NW200: Glenn Irwin e Ducati di nuovo insieme per continuare a vincere

  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi