Dopo le qualifiche della classe Superstock appare chiaro che i nostri portacolori hanno una marcia in più. Nelle prime dodici posizioni, infatti, ci sono nove italiani (De Rosa è primo), un turco (Razgatlioglu, secondo), un francese (Guarnoni, sesto) e un argentino (Mercado, settimo). Tamburini, Faccani e Rinaldi, rispettivamente terzo e quarto e quinto, hanno confermato che domani potranno giocarsi la vittoria, dato che i primi cinque piloti sono racchiusi in circa tre decimi di secondo.

SUPERSPORT - Dodici piloti in pista nella Superpole 2 in un un campionato del mondo che si corre con delle moto che ormai non hanno più una rilevante importanza commerciale. Il prossimo anno Yamaha schiererà la nuova Yamaha R6 e si spera che questo impegno della Casa di Iwata possa dare nuova linfa alla categoria. Pole position per il solito Sofuoglu, dominatore della categoria. Alle sue spalle il finlandese Tuuli e il britannico Gino Rea. Più attardati gli italiani: Zanetti è settimo, Badovini è ottavo, Caricasulo è undicesimo.

Qui potete leggere la classifica della qualifica della Superstock.

Qui potete leggere la classifica della qualifica della Supersport.