Michael Ruben Rinaldi fa valere la sua leadership nella Stock 1000 edizione 2017, conquistando la pole position al termine delle qualifiche di Donington grazie al tempo di 1’29”587. Il romagnolo della Ducati risponde così al corregionale Roberto Tamburini (Yamaha), che aveva chiuso in testa la giornata di prove di ieri e che oggi si è piazzato secondo a 0”267 di distacco dal leader.

LOTTA A QUATTRO? - Grazie a questi risultati, i due azzurri fanno sognare gli appassionati di casa nostra, prenotando un duello rosso-blu per la gara in programma domani. A rovinare i piani, ci proveranno il compagno di squadra di Tamburini, Florian Marino e il turco Toprak Razgatlioglu: il francese ha chiuso terzo a quattro decimi mentre il portacolori Kawasaki si è piazzato subito alle sue spalle, a mezzo secondo da Rinaldi.

SANDI, OUTSIDER DI LUSSO - Altri tre, gli italiani in grado di centrare la top ten: Federico Sandi è stato bravo a chiudere tra i primi cinque con la BMW Berclaz mentre Marco Faccani, con la BMW Althea, è settimo. L’Aprilia Nuova M2 guidata da Luca Vitali, invece, è decima. Calia (Phoenix Racing), con l’unica Suzuki in gara, è tredicesimo e Manfredi (Kawasaki) quindicesimo.