Prima gara dell’anno e primi colpi di scena dell’anno per la categoria Supersport 600. Dopo una gara condotta fin dai primi metri, il poleman Jules Cluzel ha visto svanire ogni sogno di gloria a 7 giri dalla fine, quando Niki Tuuli ha commesso un errore nel tentativo di sorpassare il francese, mandando entrambi a terra. Una gara tutta in rimonta, quella di Tuuli, dopo una partenza non perfetta che lo ha costretto a prendersi rischi e recuperare posizioni, fino al patatrac con Cluzel.

L'incidente è, al momento, al vaglio della Direzione Gara. Tuuli è stato portato al centro medico per accertamenti. 

Trionfo per Odendaal


Un colpo di scena che ha spalancato le porte al primo trionfo nella SSP600 di Steven Odendaal, capace di regolare Dominique Aegerter al termine di vivace lotta proseguita fino all’ultimo giro, quando il sudafricano è riuscito a sorpassare lo svizzero uscendo meglio dalla penultima curva. Terza posizione per Philip Oettl.

SBK Aragon, Rea da leggenda in Gara 1: sono 100 vittorie!

Bene Bernardi


Grande gara per Luca Bernardi, quarto al traguardo in sella alla sua Yamaha R6. Quinta piazza per Manuel Gonzalez davanti a Federico Caricasulo. In top ten anche Hannes Soomer, Christoffer Bergman, Raffaele De Rosa e Alexander Can Oncu.

Michel Fabrizio inizia la stagione con un 14esimo posto, dietro Kevin Manfredi. Out Leonardo Taccini, Federico Fuligni, Davide Pizzoli e Luigi Montella.  

La classifica di Gara 1