La BMW HP4 e i Talenti Azzurri FMI. Sono loro i protagonisti della terza puntata di Motosprint The Test che anticipa l’appuntamento con il GP Italia al Mugello. Per l’occasione, la squadra capitanata da Riccardo Piergentili ha realizzato qualcosa di speciale: la HP4 Race, infatti, è la massima espressione tecnologica di BMW, nonché il prodotto più esclusivo di tutta la produzione. Un bolide da 80.000 euro, prodotto in 750 esemplari. Praticamente, più di una Superbike!

CIAK, CI SI DIVERTE - Lo spettacolo è andato in scena al Misano World Circuit, dove non è mancato il Project Leader della HP4. Race, Christian Gonschor e nel quale sono stati coinvolti anche alcuni dei piloti parte del Progetto Talenti Azzurri FMI, i migliori giovani a livello nazionale nel mondo della velocità. Come? Con il consueto stile ironico, che contraddistingue il format e che ci mostrerà questi piloti in una veste diversa da quella alla quale siamo abituati a vederli. Non a battagliare in pista all'ELF CIV ma liberi di essere quello che sono prima ancora che piloti di talento, ovvero giovani appassionati di moto. Che come tali sognano di guidare una belva da oltre 200 CV! La puntata andrà in onda su Sky Sport MotoGP HD (canale 208) durante il weekend del GP Italia: sabato alle 11.55 e alle 16.55 (prima e dopo le qualifiche); domenica alle 10.15. Dalla settimana dopo il GP d’Italia sono previste repliche e pubblicazioni sui siti motosprint.corrieredellosport.it e inmoto.it

IL PROGETTO GIOVANI - Il test è stato realizzato grazie alla collaborazione della FMI durante una delle giornate di allenamento dei Talenti Azzurri FMI a Misano Adriatico. Uno dei punti cardine del progetto che vede supportare, da parte della FMI, una serie di giovani promesse (30 per quanto riguarda la velocità), attraverso contributi economici e con un fitto programma di giornate di allenamento. Un progetto che acquista valore grazie agli accordi con VR46 e Misano World Circuit, e che vede nel corso dell’anno i piloti FMI impegnati in allenamenti congiunti con i ragazzi dell’Academy oppure da soli al Simoncelli. Nel progetto, grazie all’accordo con Misano, che nel 2018 si sta sviluppando come nuovo centro tecnico federale, non manca un tassello dedicato ai neofiti: la Scuola Motociclismo Velocità, dove i bambini dai 6 ai 14 anni possono imparare la guida della minimoto in tutta sicurezza seguiti dai Tecnici FMI. 

Nella foto in alto Riccardo Piergentili e la BMW HP4 insieme ai Talenti Azzurri FMI presenti alla giornata di allenamento a Misano: Nicola Carraro, Kevin Zannoni e Raffaele Fusco (ELF CIV Moto3). Matteo Boncinelli (ELF CIV Premoto3 125). Marco Gaggi, Nicola Chiarini, Alessandro Zanca e Andrea Natali (ELF CIV Premoto3 250). Matteo Berte, Marco Carusi e Gabriele Giannini (ELF CIV SS300). Alessandro Arcangeli (CIV Junior). In basso un particolare della BMW in pista al Misano World Circuit.