Alle auto piacciono le moto, un mondo che per anni è rimasto confinato nel suo recinto, insieme a numerosi appassionati, che hanno esigenze radicalmente diverse da quelle degli automobilisti. Eppure, le quattro ruote stanno guardando con crescente interesse alle due ruote. Le immatricolazioni delle aziende europee di moto variano dalle 10.000 alle 100.000 immatricolazioni annue nel mondo, numeri che nel settore auto rappresentano una goccia nel mare. Nonostante questo, il Gruppo Volkswagen ha acquistato la Ducati, sborsando una cifra che si avvicina al miliardo di euro e battendo sul tempo altri concorrenti che stavano prendendo in seria considerazione l’idea di comprare l’azienda di Borgo Panigale. Ora il focus si è spostato su un’altra azienda italiana, che ha un nome famoso in tutto il mondo ed un passato glorioso. Stiamo parlando della MV Agusta, che, è un fatto certo, è alla ricerca di un partner per fare un’ulteriore salto di qualità e, soprattutto, di quantità. Il resto dell’articolo, un’esclusiva del nostro Riccardo Piergentili, lo potete leggere sul numero di Motosprint in edicola