Prodotto: la Stark Yarg, l'elettrica da Cross

Prodotto: la Stark Yarg, l'elettrica da Cross

L'elettrica sfida le monocilindriche endotermiche, sia dal punto di vista prestazionale che da quello della guidabilità. Contenuti premium, prezzo molto competitivo

21 febbraio 2022

Se parliamo di moto elettriche, le applicazioni crossistiche sono quelle che meglio si sposano con questa tecnologia, perché la moto da cross si usa in circuito, pertanto l’autonomia non è un grosso problema, soprattutto se parliamo dell’utilizzo amatoriale.

Quando la batteria è scarica, basta fermarsi, sostituirla e ripartire! Inoltre, una moto da cross elettrica può essere usata anche in impianti completamente chiusi; un bel vantaggio nella stagione invernale, soprattutto nei Paesi molto freddi, dove, per diversi mesi all’anno, il maltempo impedisce di utilizzare le moto da cross equipaggiate con propulsori endotermici. È per questi motivi che, già da qualche anno, KTM ha puntato sulle fuoristrada elettriche, categoria nella quale, oggi, c’è una nuova arrivata, che si vuole confrontare che le migliori monocilindriche alimentate a benzina, promettendo prestazioni eccezionali al giusto prezzo.

The Test: BMW R 18 B, una moto esagerata

1 di 5

Avanti
  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi