BMW e il Motorsport: dalla R 90 S alla M 1000 RR

BMW e il Motorsport: dalla R 90 S alla M 1000 RR

Dal bicilindrico boxer, in tutte le sue “declinazioni”, al 4 cilindri in linea: un viaggio nella storia racing della Casa bavarese 

La Parigi-Dakar: R 80 GS


Per BMW, Racing non è stato solo sinonimo di Velocità, anzi, inizialmente i colori BMW M hanno fatto il giro del mondo grazie al fuoristrada, per merito delle BMW R 80 GS ufficiali con cui Hubert Auriol e Gaston Rahier dominarono la Parigi-Dakar nei primi anni Ottanta. Nel 1981, BMW riuscì vinse il suo primo Rally africano con Auriol, che guidò la bicilindrica boxer preparata dai tedeschi della HPN. Auriol, dopo la vittoria spiegò che aveva ottenuto il successo perché “la moto era perfetta per questo tipo di gara; il motore è potente ma allo stesso tempo consuma poca benzina. Nel desert

Abbonati per continuare a leggere

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. Hai letto tutti gli articoli gratis del mese, non smettere di leggere e attiva l’offerta, tanti contenuti con un unico abbonamento.

Abbonati a € 0,99 € 2,99 al mese

Abbonati ora
  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi